Come Operiamo:
 

L’Associazione Vittime Stalking Onlus nello svolgimento della sua attività si avvale principalmente del sostegno di operatori volontari che accolgono l’utenza presso lo sportello di ascolto.

Al primo colloquio conoscitivo, totalmente gratuito, l’utente sottoscrive un modulo relativo alla  "richiesta assistenza presunti atti persecutori". Le prime informazioni raccolte permettono di valutare la situazione riferita, comprenderne le dinamiche e verificare se si è realmente in presenza di una “vittima di atti persecutori”; solo in questo caso l’associazione si rende disponibile a prendere in carico l’utente, previa compilazione di  una modulistica che autorizzi l’associazione a comunicare con le forze dell’ordine e con chi si ritiene opportuno, al fine di creare una “rete di protezione”.

L’associazione AVS Onlus  collabora con professionisti quali avvocati e psicologi e solo nel caso della presa in carico dell’utente l’associazione offre gratuitamente un primo colloquio psicologico e legale.

La successiva assistenza da parte degli stessi professionisti, nel caso occorra, è a pagamento e interamente a carico dell’utente. I professionisti, nel rispetto della collaborazione con l’associazione, ne condividono gli obiettivi, ciascuno con i propri strumenti a disposizione.

Si precisa che ogni decisione presa dall’utenza in disaccordo con l’associazione esonera quest’ultima da ogni responsabilità.

La presa in carico da parte dell’associazione prevede la definizione di un “progetto antistalking” finalizzato alla cessazione degli atti persecutori. Tale progetto viene condiviso con l’utente e tiene conto della specifica situazione di ciascuno;  il primo colloquio psicologico ha infatti l’obiettivo di valutare le risorse personali a disposizione della vittima,  sia per fornire utili suggerimenti per contrastare gli atti persecutori e condividere le varie strategie attuabili.

L’associazione prevede tra le varie strategie:

- Avviso telefonico da parte della vittima allo stalker (davanti all’operatore) al fine di esplicitare in modo chiaro la posizione assunta e l’intenzione di farsi sostenere dall’associazione.

- Convocazione diretta del presunto persecutore  da parte di un operatore dell’associazione per tentare una mediazione e individuare con lo stesso eventuali soluzioni. L'obiettivo è anche dissuaderlo dal suo comportamento persecutorio e informarlo di quello che potrebbe accadergli se non dovesse desistere, (solo nei casi in cui si valuta un basso rischio, se non ci sono procedimenti penali in corso, o ammonimento in atto).

In considerazione del fatto che ogni caso presenta caratteristiche a se stanti si possono delineare procedure diversificate:

- Possibile invio dell'utente alle FFOO per redigere un esposto, per procedere a un eventuale tentativo di redimere i ‘privati dissidi’ (in base a quanto previsto dall’art. 1 del TULPS), ed eventuale avviso orale (intervento possibile anche a seguito dell’introduzione della nuova normativa). 

-  Se lo stalker non desiste si continua con altro invio con informativa redatta da "AVS" alle FFOO (forze dell'ordine) per istruire una pratica di ammonimento.

- Valutazione di querela per i reati che si configurano come fattispecie giuridiche (violenza privata, molestie, minacce, ingiurie, lesioni, percosse) o direttamente, se ci sono gli estremi, per atti persecutori (art. 612 bis c.p.), o quant' altro ritenuto opportuno.

- Per le vittime che hanno già fatto denuncia, se non hanno già un avvocato di fiducia si procede ad un’ attivazione di una consulenza ed eventuale assistenza legale per seguire l’iter giudiziario. Qualora la vittima sia già in possesso di un suo legale, si collabora con lo stesso per l’individuazione di un piano integrato strategico, consistente nel redigere una relazione sul danno psicologico, o sulla valutazione del rischio di persecuzione o di escalation.

AVS informa: i volontari operano nell'associazione gratuitamente. Eventuali spese straordinarie, quali trasferte eccezionali fuori provincia, soggiorni o spese pasti sono da considerarsi rimborsabili.

 

 

 

Il nostro sito utilizza i cookie, per agevolarti nella navigazione e consentirti di acquistare online. Continuando a navigare nel nostro sito, E CLICCANDO SU AGREE, l'utente accetta il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information